Mirella Baron
Psicologa e Formatrice


Mirella Baron

Ha conseguito la Laurea in Psicologia indirizzo clinico nel 1997. Dopo il tirocinio formativo ed un anno di frequenza volontaria presso una struttura ospedaliera e di riabilitazione, ha orientato la propria professionalità verso l’ambito dell’Organizzazione e del Lavoro.

Ha maturato un’esperienza professionale di oltre dieci anni nell’area delle Risorse Umane occupandosi di Selezione, Formazione e Sviluppo Organizzativo presso Società di Ricerca e Selezione del Personale e presso un’Azienda Multinazionale nel settore privato.

Ha acquisito e consolidato esperienze sulla Selezione del Personale, progetti di formazione, mappatura e valutazione delle competenze, progetti di sviluppo organizzativo. Per un periodo di circa tre anni si è occupata anche di Gestione del Personale di uno stabilimento.

L’esperienza professionale è stata arricchita da un percorso di continuo approfondimento attraverso corsi di specializzazione ed esperienze formative volte ad accrescere le proprie competenze e capacità.

L’attenzione nella pratica professionale quotidiana è sempre stata, ed è, rivolta alla comunicazione e alla qualità delle relazioni interpersonali, con l’ottica della tutela e della promozione del Benessere Organizzativo.

Attualmente lavora come libera professionista: collabora con Società di Formazione e Società che si occupano di Salute e Sicurezza e svolge la propria attività come consulente e formatrice in Azienda su tematiche comportamentali e di sviluppo organizzativo.

Ha approfondito e lavora sul tema dello Stress Lavoro Correlato contemplando molteplici aspetti quali la formazione per i lavoratori, la Valutazione del Rischio, la consulenza e progettazione di interventi di promozione del Benessere Personale e Organizzativo, tematica strettamente legata allo Stress Lavoro Correlato.

Predilige utilizzare metodologie partecipative coinvolgendo il committente fin dalle prime fasi di progettazione degli interventi, condividendo quindi obiettivi, risorse, tempi, modalità di approccio.

In aula utilizza metodologie attive per fare del momento formativo non una semplice trasmissione di contenuti, ma un momento di crescita personale e professionale.

Svolge inoltre attività privata di consulenza psicologica, utilizzando, in alcuni casi le metodologie del Coaching.